Un detergente rapidissimo da realizzare, per un risultato soddisfacente.

A grande richiesta pubblichiamo la nostra proposta di detersivo in polvere per lavastoviglie. L’abbiamo rimaneggiata basandoci su altre ricette (come le Tabs per lavastoviglie faidate di Giulia Landini) e sui nostri studi rispetto alla chimica del detersivo*.

La meraviglia di questa ricetta è che richiede massimo 5 minuti per la realizzazione e il risultato è assicurato, a meno che non viviate in una zona dove l’acqua è terribilmente dura. In quest’ultimo caso gli aloni a fine lavaggio potrebbero ahimè essere presenti.

Ingredienti:

  • 400 g di bicarbonato
  • 150 g di percarbonato di sodio puro**
  • 50 g di citrato di sodio in polvere**
  • 20 g di amido di mais bio non OGM
  • 1 cucchiaio di detersivo per piatti bioecologico o marsiglia liquido autoprodotto
  • una ventina di gocce di olio essenziale al limone

Mescolate tutti gli ingredienti molto accuratamente in una ciotola, poi versatelo in un contenitore dall’imboccatura larga (in vetro o latta) per conservarlo. Non ha praticamente scadenza, ma più vecchio è, meno performante sarà.

Prelevatene un cucchiaio per lavaggio, da usare con un programma minimo a 40°. Per un risultato a prova di Fi°°sh non dimenticate di mettere il brillantante nell’apposita vaschetta: una soluzione a base di acido citrico** al 15%.

Una cosa importante da sapere è che il percarbonato di sodio è tossico per ingestione, ma essendo altamente solubile, una volta terminato il lavaggio, non ne resta traccia nella lavastoviglie, né sui piatti.

Vasetto con detersivo in polvere per lavastoviglie

*Molte ricette prevedono l’impiego di soda da bucato. Sebbene più performante (potete approfondire sul sito di Rodolfo Baraldini la filosofia dei carbonati), garantisce anche la precipitazione del calcare sulle vostre stoviglie, che neanche il brillantante autoprodotto riuscirà ad eliminare.

**Dove comprare le materie prime. Noi vi consigliamo due siti: Verde Vero e Percarbonato. Altrimenti potete provare nei negozi di prodotti chimici. Percarbonato e acido citrico li trovate anche nei negozi di alimentari bio.

NESSUN COMMENTO. VUOI ESSERE IL PRIMO A CONTRIBUIRE?

Scrivi una risposta