La combinata "calzetto" e "profumante" è piuttosto spiazzante, ma dai calzini vecchi possono rinascere sacchettini profumanti antitarme.

Materiali:

  • un calzetto carino, non più usato o spaiato
  • erbe secche e spezie profumanti antitarme a scelta
  • un nastrino

Prendete il vostro vecchio calzetto. Se bucato, amputate la parte incriminata e richiudete il fondo con una veloce cucitura con la macchina per cucire, oppure con una paziente cucitura manuale. Tagliatelo della lunghezza che vi sembra adeguata.

Riempite il calzetto a piacere, con fiori di lavanda secchi, foglie di alloro spezzettate, bucce di agrume seccate, pepe, ma anche spezie del commercio equo e solidale come la cannella e i chiodi di garofano. Per seccare rapidamente le bucce di agrume date un’occhiata al nostro articolo sul sale aromatico.

misto erbe e spezie essiccate
Un misto di erbe e spezie essiccate, pronte per essere insacchettate (bucce d’arancia, chiodi di garofano, cannella, alloro, menta, lemongrass, lavanda)

Per un effetto ancora più profumante e antitarme, potete aggiungere delle gocce di olio essenziale a scelta (ottenuto dalle stesse piante di cui sopra). Spezie, erbe e oli essenziali vanno rinnovati quando l’odore sarà troppo sfumato. In particolare andranno rinnovati gli oli essenziali: quelli veri, estratti a corrente di vapore e puri al 100%, sono molto volatili!

Chiudete con un nastrino ed è fatto. Questo sacchettino profumante porta anche un falcetto di luna, ricavato da una buccia di arancia. La tagliate ancora fresca con un piccolo stampino da biscotti, la bucate in un angolo con un punteruolo e la fate seccare.

Sacchettino creato da un calzetto usato, che serve a profumare gli armadi e scacciare le tarme.

NESSUN COMMENTO. VUOI ESSERE IL PRIMO A CONTRIBUIRE?

Scrivi una risposta