Invece di comprarli già fatti, questi giocattoli tattili possono essere realizzati in un solo quarto d'ora di lavoro.

I bambini piccoli hanno tanto da imparare dal loro ambiente e quindi vogliono guardare, ascoltare e toccare tutto! I giocattoli tattili danno loro molti stimoli durante il gioco. Si possono comprare i giocattoli di un certo marchio registrato con delle etichette e nastrini vari inseriti nelle cuciture, ma perché spendere per una cosa realizzata industrialmente quando la puoi fare in casa in una quindicina di minuti con resti di stoffa, nastri e anche un materiale sorprendente recuperato? Si possono utilizzare stoffe di recupero dei vestiti o altri tessili. Sarebbe ancora più stimolante con tessuti vari, tipo il velluto, il pile o le coste, o addirittura un patchwork di stoffe!

Giocattolo rumoroso - Il Materiale Occorrente

Per farne due ci vogliono:

  • quattro quadrati di stoffa (qui flanella di cotone) di circa 20 x 20 cm ciascuno
  • una busta di plastica dei cereali da colazione, precedentemente lavata e asciutta
  • nastri, fettucce, passamaneria varia senza parti che possono staccarsi o sfilarsi in bocca

1

Apri la busta di plastica, facendo attenzione a non strapparla. Tagliala poi a metà.

Busta di plastica aperta in due

2

Posiziona sopra ciascuna metà un quadrato di stoffa con il lato colorato all’insù. Taglia i nastrini a pezzi tra 8 e 15 cm di lunghezza, piegali a metà (possibilmente stirandoli con un panno da stiro sopra per non rovinarli) e posizionali intorno ai quadrati con il lato piegato verso l’interno e i capi tagliati che vanno oltre i bordi dei quadrati. Fissali con gli spilli.

Il posizionamento dei nastrini sui quadrati di stoffa

3

Posizionaci sopra gli altri due quadrati di stoffa con i lati colorati all’ingiù, allineandoli con i quadrati di sotto. Fissali con altri spilli senza togliere gli spilli già messi.

Il posizionamento dei quadrati fissati con gli spilli

4

Cuci tutto intorno ai quadrati con un margine di cucitura di circa 1 cm, lasciando uno spazio aperto nel centro di uno dei lati tra nastri (a sinistra). Potresti aver bisogno di tirare la stoffa/plastica da dietro l’ago perché la plastica non ci passa sempre facilmente. Poi taglia il tessuto e la plastica in eccesso dai bordi, eliminando gli angoli con un taglio diagonale (a destra).

La fase di cucitura dei quadrati

5

Rigira il giocattolo su se stesso (ricordati degli spilli all’interno!), facendolo passare dal lato lasciato aperto. Stira velocemente il tessuto, facendo attenzione a piegare i bordi non cuciti verso l’interno. Poi cuci di nuovo intorno al quadrato vicino al bordo, chiudendo così l’apertura.

Rivoltare e stirare i quadrati

6

Ed ecco fatto! Questi “fazzoletti” fanno un bel rumore quando vengono maneggiati e hanno tante cose interessanti da toccare. Sono affascinanti per i piccolini, che trovano la magia dovunque!

I giocattoli finiti

5 COMMENTI

Scrivi una risposta