Una ricetta semplicissima ed estremamente efficace per farvi uno scrub da corpo settimanale.

Realizzare uno scrub corpo base è un’operazione davvero semplice, alla portata di tutti e dai risultati garantiti!

Lo scrub, o esfoliante corpo, è spesso erroneamente chiamato peeling. Quest’ultima è un’operazione che difficilmente potremmo fare a casa senza causare danni, visto che si tratta di un trattamento con sostanze chimiche acide (anche ottenute dalla frutta) che solo gli addetti al mestiere possono fare. E neanche tanto spesso.

La nostra proposta è invece indolore e rapida da realizzare. Sempre che teniate a mente alcune regolette:

  • fatevi uno scrub una volta alla settimana massimo
  • non usate la pasta esfoliante sul viso, sulle mucose, sulle parti intime, né su zone irritate o ferite
  • scegliete di preferenza il sale integrale (si trova nei negozi bio), che non contiene additivi di sintesi (in caso di una dimensione eccessiva dei granuli di sale, rimacinatelo col mixer)

Fatte le debite premesse eccovi la ricetta.

Ingredienti:

  • sale integrale da cucina fino
  • olio di mandorle bio
  • olio essenziale a scelta, facoltativo

In una ciotola versare una quantità di sale adatta a riempire il vasetto prescelto per custodirlo. Io amo molto i vasetti come quello nella foto, in vetro e guarnizione, con un gancio per chiuderlo. Mi ricorda le conserve della nonna. Mescolate accuratamente al sale una quantità d’olio sufficiente a renderlo leggermente unto, ma non troppo. Dopo la prima esperienza sarete in grado di regolarvi sulla quantità di olio da usare. Più la pelle è secca, più ne avrà bisogno, più sarà grassa, più necessiterà di sale. È così che avrete ottenuto a vostra pasta esfoliante. Se volete ottenere un effetto rinfrescante, aggiungete alcune gocce di olio essenziale di menta. Per un effetto rilassante la lavanda. Altrimenti potete mettere l’olio essenziale che preferite: l’aromaterapia è un mondo tutto da esplorare! Mi raccomando, è fondamentale che l’olio essenziale sia estratto al 100% da corrente di vapore, non tagliato con profumazioni di sintesi e possibilmente da piante da agricoltura biologica. E andateci piano: gli oli essenziali possono scatenare allergie a persone particolarmente sensibili!

Applicate il vostro scrub corpo sulla pelle leggermente inumidita, massaggiando con cura. Sciacquate e sentirete che pelle morbida e vellutata!

Attenzione alla conservazione. Se entra acqua nel contenitore, l’olio irrancidisce molto in fretta. Non appena il prodotto dovesse odorare di rancido, va buttato immediatamente. Altrimenti dura oltre 6 mesi, grazie al potere conservante del sale.

4 COMMENTI

  1. Bhe, questo è una meraviglia, lo consiglia anche Zago sul suo sito -Ecobiocontrol-!!!
    Non aggiornate più il sito? È mooolto interessante!!
    Grazie!

    • ciao! Grazie per i complimenti… ci siamo persi con pubblicazioni di libri e non siamo più riusciti a trovare il tempo per aggiornare il sito, ma solo mantenerlo in vita… spero il tempo tornerà! ciao!

Scrivi una risposta